I salmi

Salmo 42 (41)

Fammi giustizia, o Dio, 
difendi la mia causa contro gente spietata; 
liberami dall'uomo iniquo e fallace. 
Tu sei il Dio della mia difesa;
perché mi respingi, 
perché triste me ne vado,
oppresso dal nemico? 
Manda la tua verità e la tua luce; 
siano esse a guidarmi, 
mi portino al tuo monte santo e alle tue dimore. 
Verrò all'altare di Dio, 
al Dio della mia gioia, del mio giubilo. 
A te canterò con la cetra, Dio, Dio mio. 
Perché ti rattristi, anima mia, 
perché su di me gemi? 
Spera in Dio: ancora potrò lodarlo, 
lui, salvezza del mio volto e mio Dio.