I salmi

Salmo 122 (122)

A te levo i miei occhi, 
a te che abiti nei cieli. 
Ecco, come gli occhi dei servi 
alla mano dei loro padroni; 
come gli occhi della schiava, 
alla mano della sua padrona, 
così i nostri occhi sono rivolti al Signore nostro Dio, 
finché abbia pietà di noi.


Pietà di noi, Signore, pietà di noi, 
gia troppo ci hanno colmato di scherni, 
noi siamo troppo sazi 
degli scherni dei gaudenti, 
del disprezzo dei superbi.