I salmi

Salmo 119 (118)

Nella mia angoscia ho gridato al Signore 
ed egli mi ha risposto. 
Signore, libera la mia vita 
dalle labbra di menzogna, 
dalla lingua ingannatrice. 
Che ti posso dare, come ripagarti, 
lingua ingannatrice? 
Frecce acute di un prode, 
con carboni di ginepro.


Me infelice: abito straniero in Mosoch, 
dimoro fra le tende di Cedar! 
Troppo io ho dimorato 
con chi detesta la pace. 
Io sono per la pace, ma quando ne parlo, 
essi vogliono la guerra.